Timballini di pasta al torchio a sorpresa

1

Ingredienti:
Per 4 persone
500 gr di pasta al torchio fresca

12 falde di peperone rosso e giallo cotte e spellate
150 g di mozzarella o scamorza
500g di pomodori pelati
2 mazzetti di basilico
60g di olive nere snocciolate
40 g di capperi
2 spicchi di aglio
6 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Per fare 500 gr di pasta al torchio fresca:

250 di farina rimacinata di grano duro
un cucchiaio di parmigiano
foglie di basilico
240 g di acqua

Esecuzione:

Prima di tutto abbrustolire i peperoni e spellarli appena cotti e tagliarli a falde larghe

23

Preparare la pasta:
Mettere nel boccale le foglie di un mazzerro di basilico con un chcchiaio di parmigliano portare la manopola della velocità fino a 10 gradualmente e spegnere.
4

Inserire la farina, l’acqua , vel 6 per 20 secondi o finchè l’impasto formerà tante palline

56

mettere l’impasto su un piano di lavoro e impastarlo un altro po’ con le mani per renderlo unifirme, coprirlo (io ho fatto con un piatto) e farlo riposare una decina di minuti.

Stendere l’impasto in tante strisce larghe, infarinarle  e passarle con il torchio:

a78

Preparare il sugo per il condimento

9

Mettere nel boccale l’olio e l’aglio e rosolare: 5min vel soft, antiorario temperatura varoma.

Aggiungere i pomodori spezzettati e continuare a cuocere per 10 minuti, vel soft, antiorario, 100°.

Aggiustare di sale e pepe e unire le olive e i capperi tagliuzzati e il basilico 2 minuti vel soft antiorario, 100°.

Cuocere la pasta per 2 minuti deve restare al dente , condirla in una pentola con il sughetto e con la mozzarella tagliata a cubetti

10

Intanto rivestire dei pirottini con carta da forno bagnata e strizzata (si può fare anche senza carta ungendo gli stampini con olio e spolverizzandoli con pan grattato), foderarli in parte con le falde di peperoni alternando i colori

11riempirli di pasta premendo bene con una forchetta e chiudere con le parti di peperoni che sporgono

12Infornarli a 180° per circa 10 minuti, sfornarli edecorarli con foglioline di basilico e servire.

13

Pane azzimo

Per fare il pane azzimo possiamo usare tutte le farine che vogliamo, l’importante è fare un impasto morbido.

Il pane in foto è stato fatto utilizzando

300g di fanina 0

150g di acqua

Amalgamare gli ingredienti per ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso, avvolgerlo con della pellicola per alimenti e lasciarlo riposare un’ora.

Infarinare per bene il piano di lavoro e tagliare l’impasto in più pezzi, stendere ogni pezzo con la nonna papera o semplicemente con un mattarello. E’ necessario stendere l’impasto più sottile possibile, dandogli  la forma desiderata.

Con i rebbi di una forchetta bucherellare le sfoglie e farle cuocere in forno a 180° fino a doratura. Io ho usato il fornetto per cialde. Una volta freddo il pane può essere conservato in una scatola di latta o in una busta ben chiusa. Il pane risulterà croccante e friabile.

.
IMG_18451IMG_18473

Pane di grano duro

2972

200gr manitoba
400gr semola rimacinata di grano duro
350gr circa di acqua
12 gr di lievito di birra
un po’ di miele
un giro di olio evo
sale q. b.

Esecuzione

  • Mettere l’acqua, il lievito e un po’ di miele nel boccale del bimby, chiudere e far andare velocità 4 per 3 sec11636
  • unire le farine, il giro d’olio e il sale
  • lavorare 4 minuti spiga37994718
  • togliere l’impasto e metterlo a lievitare in una ciotola per un’ora circa5623
  • quando l’impasto è ben lievitato metterlo su una base infarinata, con le mani infarinate stenderlo in un rettangolo e fare il “folding” cioè le pieghe656475028452IMG_05342IMG_05352IMG_05373IMG_05392
  • dare la forma al pane incidendolo con dei tagli e farlo lievitare  un’ ora o due
  • infornare a forno freddo impostando la temperatura a 220°, quando il pane inizia ad imbrunire(non troppo scuro) abbassare la temperatura a 180° gradi e farlo cuocere altri 30 minuti circa.
  • il pane va fatto cuocere sul ripiano più basse
  • Far raffreddare il pane nel forno aperto a fessura.

Questo metodo di far cuocere il pane partendo da forno freddo l’ho sperimentato quando non riuscivo a capire se l’impasto fosse lievitato al punto giusto o meno. In questo modo il pane continuava a lievitare completamete.

N. B. per capire se il pane è ben cotto, basta busare sulla parte piatta, si deve sentire un suono sordo.

Pane di grano duro ricetta bimby

200gr manitoba
400gr farina di grano duro
350gr circa di acqua
12 gr di lievito di birra
un cucchiaino di malto d’orzo
un giro di olio evo
sale q. b.

Esecuzione

  • Mettere l’acqua, il lievito e un po’ di miele nel boccale del bimby, chiudere e far andare velocità 4 per 3 sec