Pane di segale e grano duro

IMG_1473 (2)   Quando faccio la pizza con il lievito di birra, mi piace farne di più per poi poterne usare in parte come lievito per il pane. When I make pizza I leave a little pizza dough to make bread, so the bread will be more good.

  • 200 g impasto per pizza con farina 0 /o lievito madre /pizza dough with flour 0 / or sourdough starter /
  • 200g semola rimacinata di grano duro /whole wheat flour
  • 100g farina integrale di segale /whole rye flour
  • 222 g circa di acqua / 222 g about water
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo liquido ( o miele se non si è vegani) / 1 teaspoon barley liquid malt or honey if you are not vegan
  • 20 g di olio extravergine di oliva /extra virgin olive oil
  • 1 cucchiaino raso di sale/ 1 teaspoon salt

Esecuzione IMG_1384IMG_1386IMG_1387IMG_1389IMG_1390

  •  mettere l’impasto della pizza o la pasta madre nel boccale con una parte dell’cqua 10 secondi vel 3
  • aggiungere tutti gli altri ingredienti e far lavorare a velocità spiga per 3 minuti
  • l’impasto deve venire morbido, quindi se sarà necessario mettere altra acqua, aggiungerla gradualmete mentre il bimby lavora
  • mettere l’impasto su un piano di lavoro, spolverarlo con un po’ di farina e fare una palla
  • put the pizza dough or sour  and some of water in thermomix, 10 seconds speed 3
  • add all the other ingredients: 3 minutes dough speed
  • the dough should be soft, so if it  needs more water you can put a little bit, add  it gradualmete  while the Thermomix works
  • transfer the dough to a work surface, dust it with some flour and make a ball

IMG_1392IMG_1395IMG_14118452

  •  Mettere l’impasto in una ciotola, coprirla e lasciare lievitare in un posto  caldo, io ho usato l’abbattitore fresco funzione lievitaione a 26 gradi. Ci sono volute circa 5 ore, ma i tempi di lievitazione possono variare.
  • Quando l’impasto sarà lievitato metterlo su un piano di lavoro e fare le pieghe di secondo tipo, cioè portare i lembi dell’impasto verso il centro
  • Put the dough in a bowl, cover and let rise in a warm place. It takes about 5 hours, but the time to rise may change
  • When the dough is risen put it on a work surface and make the folds of a second type, that is, bring the edges of the dough towards the center

IMG_05342IMG_05352IMG_05373IMG_05342IMG_1414IMG_1415

  •  fare riposare un po’ l’impasto, riprenderlo e appiattirlo con le mani delicatamente, piegare l’impasto come si vede nelle foto e far riposare ancora un altro po’
  • riappiattire l’impasto  arrotolarlo  e metterlo a rilievitare, questa volta rilieviterà velocemente
  • let the dough rest some minutes, then flatten it with your hands gently, fold the dough like in the pictures and let it rest  a few minutes
  • Flatten the dough again,  roll it up and let it rise, this time it will rise quickly

IMG_1418IMG_1471IMG_1473 (2)

  • se avete la refrattaria fatela riscaldare alla massima tempeperatura
  • appena l’impasto è lievitato, spolveratolo con della farina e con una lametta fate dei tagli sulla superficie
  • infornare a forno preriscaldato a 220° sul ripiano più basso, spruzzare il forno con dell’acqua per creare del vapore
  • il pane deve stare 10 minuti circa a 220°, poi 15 minuti a 200° , 15 minuti a 180° forno statico
  • il pane è cotto quando bussando sotto si sente un suono sordo
  • when the dough has risen, dust it with flour and make cuts  on the surfacey  by a razor blade 
  • bake in preheated oven to  425 degrees F on the bottom shelf, spray the oven with water to create steam 
  • about 10 minutes to 425° F, then 15 minutes 392° F, 15 minutes to 356° F static oven
  • bread is ready is having a hollow sound when tapped on the bottom

N. B. per capire se il pane è ben cotto, basta busare sulla parte piatta, si deve sentire un suono sordo IMG_1481IMG_1488 IMG_1489 (3)

Advertisements

5 thoughts on “Pane di segale e grano duro”

  1. What a wonderful loaf of bread! It looks so good! I love making my own bread, especially as a vegan it’s great to know what’s in there and often in store-bought bread you can’t know for sure.

    Mi piace

      1. Better not 😀 I don’t have a real “bread culture”. I’m just making quick yeast breads because I don’t have the patience for making bread starters 😀 But hopefully in the future 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...